Astori: "Sarà un piacere tornare a Bergamo" | Noi siamo la Roma

Slider[Style1]

Style2

Style3[OneLeft]

Style3[OneRight]

Style4

Style5

Il difensore centrale della Roma e della Nazionale di Antonio Conte, Davide Astori, ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Roma Radio nella quale parla della sua vita dentro e fuori dal campo.

Come nasce la tua passione per il design?
"Design d'interni perché mio fratello è architetto, quindi di famiglia abbiamo già questa vocazione. Nei ritiri, portando alcuni giornali ho iniziato ad avere la passione per oggetti e design"

Che tipo di oggetti?
"Un mix, vado a momenti: ora è il momento del "pulciaro"...mi piace anche andare per mercatini, dove si trovano oggetti antichi degli anni 50-60″

Le sedie della sala Champions...
"Sono di design"

Parliamo di viaggi. Quest'estate?
"In India, un viaggio alla Pechino Express..."

Zaino in spalla e via...
"Sì, si incontrano popolazioni completamente diverse da noi, interessante sia per i luoghi che per la gente"

La passione per il gelato?
"E' un format creato insieme ad un gelataio di Bergamo e abbiamo deciso di esportarlo in Sardegna, da una passione è diventato un business. Dal mangiarlo una volta a settimana, sono passato a due"

Le differenze da come vedevi la Roma da Cagliari e ora?
"A Cagliari la consideravo una delle più forti del campionato, ha stupito tutti per il modo di giocare. Da Cagliari avevamo anche un conto aperto con la Roma (ride, ndr)...In questi anni abbiamo avuto risultati positivi ed eravamo diventati la bestia nera della Roma"

Chi ti marcavi l'altro anno?
"Non lo ricordo (ride, ndr)..."

La tua presentazione eravamo a Philadelphia. Qualcuno ti ha chiesto cosa si prova ad essere quello che ha impedito a Destro di andare in Nazionale...
"Ci eravamo chiariti subito dopo"

Una caratteristica migliore dei tuoi compagni di reparto?
"Castan, la qualità, il temperamento in campo, riesce a dare intensità a qualsiasi allenamento o partita. Manolas mi ha stupito per la personalità con cui gioca e per le qualità fisiche. Mapou è l'ultimo arrivato e fisicamente è uno dei centrali che si fa sentire di più sull'uomo"

La tua?
"A parte mangiar gelati, viaggiare... forse conoscendo di più il campionato italiano mi completo con chiunque"

Interviene Destro telefonicamente...
"Sei un co...(ride, ndr)"

Destro:
"Molto forte quel giocatore che ha fatto la tripletta a Cagliari l'anno scorso. E' un bravissimo ragazzo comunque, è uno stupendo compagno di squadra"

Astori a Destro:
"Come procede la sua vita matrimoniale? Hai liberato il garage?

Astori, un giudizio alla prova di Destro ieri...
"6,5″

Destro:
"Sono d'accordo col giudizio del Signor Astori"

Come sarà tornare a Bergamo?
"Eh... diciamo che fa sempre piacere, lascio la mia infanzia, i miei familiari. E' un luogo che fa sempre piacere ritrovare, insieme a Cagliari e Roma potrei tornare a vivere lì"

Vinciamo lo scudetto?
"Tu, tu, tu (mimando il telefono occupato, ndr)..."

«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento:

Post a Comment


Top