Le dichiarazioni post-gara: Ljajic "Abbiamo vinto con rabbia" | Noi siamo la Roma

Slider[Style1]

Style2

Style3[OneLeft]

Style3[OneRight]

Style4

Style5

Adem Ljajic è stato sicuramente uno dei principali protagonisti della vittoria ottenuta ieri sera a Bergamo con una bella prestazione condita anche da un gol. Ma non solo lui, nel post-partita hanno lasciato dichiarazioni anche il tecnico Rudi Garcia e Alessandro Florenzi.

Queste le dichiarazioni di ADEM LJAJIC:

In settimana avevi parlato di tanti argomenti ma ci eri sembrato carico. Quel gol che hai segnato è nel tuo dna...
"Mi fa sempre piacere fare gol e aiutare la squadra. Siamo venuti qua sapendo che questo campo era molto duro per ogni squadra di serie A e che avremmo dovuto mettere tutta la nostra forza in campo e cercare di riuscire a vincere. Era una partita difficile ma siamo riusciti a vincere".

Pjanic ha detto che siete riusciti a mettere la giusta determinazione: serviva per uscirne vincenti?
"E' uscita la nostra rabbia e la qualità di ognuno. Abbiamo alzato il nostro ritmo e siamo riusciti a vincere, questo è l'importante".

Rabbia e qualità. Destro ti è piaciuto?
"Sì, Mattia dà sempre una forza in più a questa squadra. Per noi è importante sapere che abbiamo un giocatore in area sempre pronto a segnare e anche oggi Mattia ha fatto una grande prestazione".

Proprio in questi istanti in campo ci stanno Lazio e Juventus: che risultato vorresti?
"Io non penso tanto alle altre squadre ma solo alla Roma, perché siamo noi importanti. Se facciamo bene possiamo vincere con tutti. Non posso dire nulla adesso perché la partita è ancora in corso".

Ma tifi Lazio?
"E' una domanda difficile, non so che dire (ride). Meglio che sto zitto...".

Forse dal punto di vista dalla classifica forse è meglio che vinca la Lazio...
"Quello che conta è che siamo primi. Noi volevamo rimanere sempre primi ma non dipende solo da noi, giocano anche altre squadre e la Juve all'Olimpico affronta una squadra che gioca bene"".





Queste invece le dichiarazioni di RUDI GARCIA, intervenuto in conferenza stampa:

A Colantuono non è piaciuto l'arbitro
"Niente di sbagliato clamorosamente. Ci sono stati tanti gialli ma ci sono stati tanti contrasti: può succedere. L'Atalanta è stata brava a metterci in difficoltà, abbiamo reagito alla grande. All'intervallo eravamo in vantaggio. Nel secondo tempo era molto più difficile per noi, la cosa importante era prendere i 3 punti: qui storicamente è difficile vincere per la Roma. In questa partita abbiamo perso più palloni che in tutta la stagione. Sul piano tecnico dobbiamo migliorare a partire da martedì se vogliamo fare un risultato positivo a Mosca."

Moralez: gol e grazia nel secondo tempo
Ha fatto un bel gol, è un giocatore interessante per l'Atalanta ma hanno tanti giocatori. Hanno fatto in modo di far venire la gente allo stadio e in tv una partita interessante. Sul piano tecnico non è stata una grande gara.

54,8% di possesso: record negativo. Cosa manca in trasferta alla Roma?
Non in trasferta, è il caso di questa sera. Già abbiamo problemi a far uscirew la palla, è difficile allora tirare. L'Atalanta fa molto gioco lungo e siamo stati bravi almeno sugli scontri. Dovevamo far uscire la palla in modo più fluido. Abbiamo perso palloni, dobbiamo semplificare il nostro gioco, soprattutto per i difensori che toccano la prima palla.

Difficoltà sugli esterni?
Non dobbiamo lasciare il terzino solo a difendere. Un atteggiamento da squadra, non solo i terzini devono chiudere.





Infine queste le dichiatazioni tweettate da ALESSANDRO FLORENZI sul social network:

"Grande vittoria, DAJE ROMA! Aspettiamo tutti Castan". Dedica chiaramente rivolta al compagno di squadta prossimo ad un intervento molto delicato.


«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento:

Post a Comment


Top