Roma-Inter non è una sfida banale. I precedenti | Noi siamo la Roma

Slider[Style1]

Style2

Style3[OneLeft]

Style3[OneRight]

Style4

Style5

Tanti sono i motivi di interesse di Roma-Inter, che si giocherà questa sera allo stadio Olimpico. Si perchè Roma-Inter non è una sfida banale, e mai lo sarà.

E' la prima vera trasferta di Roberto Mancini dopo il suo ritorno sulla panchina dei nerazzurri, con tanti ex in campo, come Maicon, Dodò e Osvaldo, tutti e tre alla prima gara da avversari contro le rispettive ex squadre. Quest'ultimo è stato addirittura l'ultimo ad espugnare la porta giallorossa. Indossava la maglia della Juventus, lo scorso 11 maggio. I giallorossi infatti non subiscono gol da allora allo stadio Olimpico.

Negli anni Roma-Inter è divenuto anche un vero e proprio classico del campionato italiano. Specie da dopo Calciopoli, quando giallorossi e nerazzurri si davano battaglia per il titolo.

Sul terreno di gioco le due compagini hanno quasi sempre offerto spettacolo e divertimento al pubblico, disputando ricamboleschi incontri ricchi di gol ed emozioni.

Ma andiamo a vedere quali sono state le sfide più emozionanti degli ultimi anni a poche ore dal big match:

3 maggio 1999 - Era la trentunesima giornata del campionato di Serie A. Sulle due panchine sedevano Zeman da una parte e Hodgson dall'altra, con tantissimi gol, ben 9! A ridere fu però l'Inter di Hodgson, che vinse per 4-5. Nella sfida andarono a segno Totti, Paulo Sergio, e Di Francesco per i padroni di casa, mentre per gli ospiti la vittoria porta le firme di Ronaldo e Zamorano che siglarono entrambi una doppietta, e di Simeone. Una sfida che fa strabuzzare ancora oggi gli occhi a molti.

4 marzo 2001 - Il 3-2 dell'Olimpico tra la Roma di Capello, che avrebbe vinto lo scudetto a fine anno, e l'Inter Tardelli vede protagonisti due grandi ex bomber del nostro calcio, come Vincenzo Montella e Christian Vieri che, in quella domenica, siglano una doppietta a testa. Con Assunçao, che regalò i tre punti ai giallorossi.

7 marzo 2004 - Altro spettacolo ricco di gol. La Roma si impose per 4-1 sugli uomini di Zaccheroni grazie a un super Cassano, autore del primo gol che ispira la doppietta di Mancini e il timbro di Totti, gol inframezzati dal centro di Vieri. Di quella sfida si ricordano soprattutto i tanti errori dell'arbitro 

9 maggio 2007 - Era l'andata della finale di Coppa Italia, ancora gol ed emozioni all'Olimpico. La Roma di Spalletti dà una vera e propria lezione di calcio a Mancini, sgretolando i nerazzurri con un perentorio 6-2, grazie alla doppietta di Panucci e ai gol di Totti, Perrotta, De Rossi e Mancini. Per i nerazzurri andò a segno Crespo con una doppietta. I giallorossi alzarono la Coppa pur perdendo la gara di ritorno a San Siro per 2-1.

5 febbraio 2012 - Il 4-0 casalingo con cui la Roma schianta l'Inter è probabilmente il picco più alto della breve e poco fortunata gestione di Luis Enrique. In un Olimpico liberato all'ultimo momento della fitta neve caduta sulla Capitale, sono Juan, due volte Borini e Bojan a spazzare via l'undici di Ranieri, mai in partita per tutti i 90 minuti.


Stasera dunque, lo spettacolo sarà assicurato, perchè Roma-Inter non è una sfida banale, e mai lo sarà!






«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento:

Post a Comment


Top