Totti: "E' come aver preso un cazzotto da Tyson" | Noi siamo la Roma

Slider[Style1]

Style2

Style3[OneLeft]

Style3[OneRight]

Style4

Style5

Amaro anche il commento post-gara del capitano giallorosso Francesco Totti: "E' come aver preso un cazzotto da Tyson. Abbiamo fatto un buon primo tempo ma essere una grande squadra è venire qua, fare la partita e vincerla. Quando vai in vantaggio devi saper gestire. Non ci siamo riusciti e all'ultimo abbiamo subito il parteggio. Era difficilissimo giocare la palla a terra su un campo difficile e brutto. Ma non cerchiamo scuse".

"Abbiamo fatto la nostra partita - ha continuato il capitano giallorosso - volevamo i tre punti ma nessuno si aspettava questo episodio, pensavamo fosse finita. Stare qui a colpevolizzare i compagni non è da me, si è sbagliata la gestione della palla. Da grande squadra andava gestita meglio. Non ci siamo riusciti, sono ripartiti e hanno trovato questo gol dopo un mezzo cross e mezzo tiro che purtroppo è entrato. Non avevamo sofferto, abbiamo avuto più occasioni ma nel secondo tempo abbiamo faticato. Loro erano una squadra ben messa in campo, dovevano recuperare il risultato e purtroppo ci sono riusciti. Manchester City? Dobbiamo pensare a noi, sapevamo di affrontare un girone difficile in cui ci davano tutti per spacciati. Dipende da noi, cercheremo di ottenere i 3 punti davanti al nostro pubblcio che ci aiuterà. Inter? Concentriamo tutte le forze sul campionato ora, ci aspetta una partita difficile. Hanno cambiato allenatore e Mancini è un grande motivatore. Affrontare l'Inter è sempre particolare ma dobbiamo mantere il ruolino di marcia e rimanere vicino alla Juve. E' come se avessi preso un cazzotto, non me l'aspettavo. Poi era tutto perfetto: un mio gol vittoria e qualificazione quasi raggiunta. Poi purtroppo è successo quello che è successo".

«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento:

Post a Comment


Top