Destro dice si al Milan. C'è anche il Toro. Ma Garcia blocca tutte le cessioni! | Noi siamo la Roma

Slider[Style1]

Style2

Style3[OneLeft]

Style3[OneRight]

Style4

Style5

La telenovela Mattia Destro sembra non avere mai fine e si arricchisce di nuove e intriganti risvolti, specie dopo che ad Udine l'attaccante giallorosso è stato relegato per l'ennesima volta in panchina.

Secondo 'tuttomercatoweb.com', infatti, l'attaccante ascolano avrebbe dato il suo assenso al Milan e starebbe spingendo per la destinazione rossonera. La formula sarebbe quella del prestito con diritto di riscatto con le relative contropartite, si parla di Pazzini a titolo definitivo, ma che la società giallorossa ha rifiutato.

Ma non c'è solo il Milan, secondo Tuttosport, infatti, anche il Torino starebbe cercando di convincere il club giallorosso a cederlo in prestito fino a giugno. I granata garantirebbero in cambio un opzione su Bruno Peres, ma anche qui la società giallorossa sembra aver rifiutato l'offerta.

Ma è di stamane la notizia che il tecnico Rudi Garcia ha posto il veto sul mercato in uscita, bloccando tutte le trattative. Quindi tutti gli estimatori dei vari Destro, Emanuelson, Cole e Borriello, dovranno mettersi l'anima in pace e attendere il prossimo mercato estivo. L'unica soluzione aperta in uscita resta quella riguardante Tin Jedvaj, il quale salvo clamorosi colpi di scena, dovrà portare nelle casse giallorosse all'incirca 10 milioni di euro.





«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento:

Post a Comment


Top