Stasera Roma-Empoli: Giallorossi in emergenza. Le probabili formazioni | Noi siamo la Roma

Slider[Style1]

Style2

Style3[OneLeft]

Style3[OneRight]

Style4

Style5

La Roma è chiamata questa sera a sconfiggere la sindrome da pareggio che attanagli i giallorossi nelle ultime partite, dove hanno raccolto ben quattro pareggi in cinque partite, che hanno permesso alla Juventus di volare a +7 in classifica.

Allo stadio Olimpico arriverà l'Empoli di Maurizio Sarri, che negli ottavi di Coppa Italia ha messo in grande difficoltà, la squadra di Rudi Garcia. In quell'occasione la gara fu decisa nei supplementari, con il rigore tanto discusso che ha generato il penalty qualificazione trasformato da Daniele De Rossi. 

L'Empoli di Sarri è davvero un avversario ostico, in un momento delicato per i giallorossi. I toscani, infatti, hanno già battuto in campionato la Lazio, fermato Milan, Napoli, Fiorentina ed Inter. Dimostrazione, questa, di grande solidità ed organizzazione per una squadra ferita nell'ultimo turno dalla sconfitta casalinga maturata contro l'Udinese.

Ma la Roma ha voglia di ripartire, soprattutto davanti al pubblico amico, che dopo aver assistito a 7 vittorie nelle prime 7 gare di campionato, ha dovuto accontentarsi di 3 pareggi consecutivi tra le mura dell'Olimpico. Dal canto suo l'Empoli in trasferta fatica a vincere, avendo raccolto una sola vittoria fino a questo punto del campionato, quella con il Parma del 23 novembre scorso. Nella gara di andata al Roma si impose grazie all'autorete di Sepe, mentre l'ultimo precedente all'Olimpico in campionato risale al marzo del 2008, con la Roma che vinse per 2 a 1.

QUI ROMA - Il tecnico francese dovrà far fronte ad una vera e propria emergenza a centrocampo, dove mancheranno contemporaneamente gli infortunati De Rossi e Strootman, con Keita che torna a disposizione a tempo record dopo l'eliminazione del suo Mali in Coppa d'Africa ma non potrà essere al meglio. Assenti anche Gervinho ed il nuovo acquisto Doumbia, ancora in corsa nella kermesse africana con la loro Costa d'Avorio. Pochi dubbi per il tecnico francese quindi, con De Sanctis tra i pali, Maicon a destra ed Holebas a sinistra, con Yanga Mbiwa a fare coppia con Astori al centro in difesa. A centrocampo ad affiancare Pjanic e Nainggolan ci sarà Paredes, che Garcia ha elogiato alla vigilia. In avanti Totti sarà la prima punta, con Ljajic ed Iturbe sugli esterni.

QUI EMPOLI - Con mister Maurizio Sarri fermato dall'influenza, a presentare la sfida ai giallorossi è il suo collaboratore Giovanni Martusciello:"Andremo in campo come sempre fatto negli ultimi anni - si legge su EmpoliCalcio.net -, con la voglia di far bene e con lo spirito di fare un´impresa facendo la nostra gara. Veniamo dalla sconfitta di lunedì con l'Udinese ma la squadra l'ha smaltita subito, anche perché il calendario ci impone di pensare alla Roma: una gara che, solo pensando al nome dell´avversario, si presenta da sola". Nel 4-3-2-1 dei toscani dovrebbe mancare Tonelli, con Barba a fare coppie al centro della difesa con Rugani a protezione di Sepe. Sugli esterni Hysaj a destra e Mario Rui a sinistra. Nessun cambio in mediana, con il trio solito formato da Vecino, Valdifiori e Croce. A sostegno della coppia offensiva formata da Maccarone e Pucciarelli ci sarà il figliol prodigo Saponara.


Queste dunque le probabili formazioni che scenderanno in campo questa sera allo stadio Olimpico:

ROMA (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Yanga Mbiwa, Manolas, Holebas; Pjanic, Paredes, Nainggolan; Iturbe, Totti, Ljajic 
A disp.: Skorupski, Florenzi, Astori, Torosidis, Keita, Pellegrini, Uçan, Somma, Cole, Verde, Vestenicky. All.: Garcia 
Squalificati: nessuno 
Indisponibili: Gervinho, Balzaretti, Castan, Sanabria, De Rossi, Strootman, Doumbia

EMPOLI (4-3-1-2): Sepe; Hysaj, Rugani, Barba, Mario Rui; Croce, Valdifiori, Vecino; Saponara; Pucciarelli, Maccarone
A disp.: Bassi, Pugliesi, Bianchetti, Perticone, Laurini, Tonelli, Laxalt, Signorelli, Verdi, Zielinski, Mchedlidze , Tavano 
Squalificati: nessuno 
Indisponibili: Guarente





«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento:

Post a Comment


Top