Garcia: "Serve più ritmo, Torosidis al posto di Digne se starà bene, Iturbe convocato" | Noi siamo la Roma

Slider[Style1]

Style2

Style3[OneLeft]

Style3[OneRight]

Style4

Style5

Conferenza stampa di vigilia per il tecnico giallorosso Rudi Garcia in conferenza stampa alla viglia del big match con la Juventus, in programma domani alle ore 18 allo stadio Olimpico. 

Ecco le parole del tecnico francese

Quanto influisce il mercato aperto durante le prime di campionato? 
"Non deve influire nella testa dei giocatori. Il mercato chiude lunedì sera e oggi, domani e lunedì la Roma lavora su questo punto. Faccio in modo di lavorare con i giocatori che ho in rosa. Abbiamo sfruttato al meglio il poco tempo avuto per lavorare coi nuovi".

Cosa non le è piaciuto della partita con il Verona?
"Voglio vedere un ritmo più alto. Dobbiamo iniziare domani come se fossimo sotto nel tabellone per giocare subito per vincere. Non era tutto brutto prima di passare in svantaggio, ma il ritmo era poco alto".

Juve? 
"Sono arrivati Dybala, Alex Sandro, Mandzukic, Khedira. Una squadra di alto livello. In questo momento della stagione nessuna squadra è pronta. Noi abbiamo lavorato di più per arrivare vicina al 100%. È particolare giocare una gara di questa importanza alla seconda giornata. Dobbiamo sfruttare il fatto di giocare in casa per vincerla".

Conferma del 4-3-3? 
"Ci sto pensando Torosidis ha un affaticamento muscolare e se sarà al 100% giocherà lui al posto di Digne. Gli altri li scoprirete domani. Inizieremo con una strategia, ma ne avremo 1-2 per vincere la gara. Siamo ambiziosi e faremo di tutto per prendere i 3 punti".

De Rossi e Maicon come stanno? 
"A Verona sapevo che De Rossi non aveva 90 minuti nelle gambe, oltre i problemi alla caviglia. Ora sta benissimo. Maicon ha recuperato l'infortunio e sta tornando, per questo che sono tutti convocati eccetto Strootman e Rüdiger".

Partenza falsa della Juventus e critiche sulle cessioni? 
"Per tutti i club sarà la stagione a rispondere a questi argomenti. Posso parlare della Roma. La Juve rimane una squadra di alto livello e dovremmo essere al nostro massimo del momento per vincere".

Totti-Dzeko? 
"Possono giocare tutti e due se giochiamo più a due punte o a tre punte se giochiamo contro una difesa a cinque. È una possibilità, ma useremo durante la stagione".

Iturbe? Trasmissione palla? 
"Iturbe è convocato. Se facciamo riferimento alla gara contro il Siviglia, la squadra ha dimostrato di poter fare un possesso palla a ritmi alti. A Verona il campo non ha aiutato, ma se vogliamo giocare a ritmi alti dobbiamo essere equilibrati nel trovare più larghezza e verticalizzazioni. Penso a Salah e Dzeko che hanno bisogno d'inserirsi e agli altri che devono avere tempo per capire come sfruttare le loro qualità altissime".

«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento:

Post a Comment


Top