Garcia: "Abbiamo avuto il carattere per rientrare in partita. Gli infortuni? Maicon è più grave..." | Noi siamo la Roma

Slider[Style1]

Style2

Style3[OneLeft]

Style3[OneRight]

Style4

Style5

Ecco le dichiarazioni del tecnico giallorosso Rudi Garcia al termine dell'importantissima vittoria dei giallorossi sul Bayer Leverkusen per 3-2 nella quarta giornata della fase a gironi di Champions League, che consentono ai giallorossi di guadagnare il secondo posto nel girone:


GARCIA A MEDIASET PREMIUM

Una Roma dai cuori forti
"Non ci annoiamo quando c'è Roma-Bayer Leverkusen, questo è sicuro, 13 gol in due partite. Abbiamo fatto un grandissimo primo tempo che doveva finire 3-4 a 0 e al 50' avevamo il rimpianto di non aver segnato di più, c'è stato un blackout ma la squadra ha avuto il carattere di tornare in partita e di vincere. Sapevamo di essere o secondi o fuori e abbiamo vinto"

Vittorie che rafforzano, ma come mai queste amnesie?
"Lavoreremo su questa cosa, dopo l'intervallo di solito la squadra torna bene in campo, questa volta no, non ho spiegazione perché non ho visto i gol ma credo siano arrivati in modo troppo facile nell'area nostra"

Può essere dovuta a un calo di concentrazione della difesa?
"Mi è piaciuta la difesa stasera, il secondo gol lo fanno con Florenzi infortunato ma è così. I ragazzi sono stati bravi però perché tante squadre crollano dopo essere rimontate di due gol in 5 minuti e invece la squadra ha sempre dimostrato di fare grandi cose sotto pressione, e oggi ce n'era tanta prima della partita e al 50'"

Nel momento di difficoltà forse il singolo cerca di risolvere la partita da solo a danno della squadra. E' così?
"Totalmente d'accordo, forse abbiamo fatto due metri in meno di quelli che facevamo nel primo tempo, forse sul 2-0 alcuni pensano che basta appoggiarsi sul compagno invece di fare qualcosa in più per il compagno. L'allenatore può far vedere questo ai giocatori così che entra nella loro testa ma nel complesso sono contento del comportamento della squadra"

Gli infortunati come stanno?
"Sono tre problemi muscolari, per Daniele e Flore il fastidio c'era già dopo la partita con l'Inter e anche prima. Spero che Flore si è fermato prima della lesione, su Maicon è più inquietante perché dopo la scivolata importante che ha fatto si è fermato, sembra più grave. Per Daniele non sappiamo ancora ma dobbiamo aspettare 48 ore"

Più che di allenamenti questa squadra ha bisogno di uno psicoterapeuta...
"E' umano avere paura del risultato soprattutto vista l'andata, ma questa squadra ha grande talento in attacco. Io credo che la cattiveria giusta la abbiamo avuta nel primo tempo e poi abbiamo abbassato il livello di aggressività, su questo dobbiamo migliorare. Dico anche che nei momenti di difficoltà avremmo bisogno anche del pubblico, stasera mi aspettavo di più dallo stadio perché ci può aiutare tanto. Spero che lo stadio diventerà l'inferno nel futuro, per il momento è lontana questa cosa"

*** *** ***



GARCIA IN CONFERENZA STAMPA

"Sono contento soprattutto del risultato. Non avevamo scelta, dovevamo vincere per restare in corsa per gli ottavi. Ottimo primo tempo, ci è mancato solo il terzo o il quarto gol, era possibile farlo. E al 50' ce ne siamo un po' pentiti di questo. Dopo quei minuti, quando abbiamo abbassato l'attenzione in difesa abbiamo risposto. E' una dimostrazione che questa squadra è capace anche nelle difficoltà le risorse per vincere o fare un risultato importante"

Le condizioni di Florenzi, De Rossi e Maicon?
"Sono problemi muscolari, aspettiamo almeno 48 ore per saperne di più. Speriamo che Florenzi, come pensa lui stesso, sia recuperabile, anche se era infortunato già nell'azione nel 2-2. Daniele ha lo stesso problema che si trascina dietro da Empoli, speriamo non sia nulla di grave. Per Maicon sono più pessimista, visto che è successo tutto per via di uno scatto. Vediamo per ora godiamoci la vittoria."

Un chiarimento su ciò che ha detto prima in tv: si aspettava di più dal pubblico. Ma quello che c'era o quello che non è venuto? Le prospettive per la qualificazione agli ottavi?
"Per ora siamo secondi, abbiamo una trasferta difficile ma avremo tempo di parlarne. Sull'ambiente, è stato un bello spettacolo. Per mettere più pressione ci serve un ambiente migliore. A Leverkusen sul 4-2 per noi lo stadio ha spinto il Bayer e hanno trovato la vittoria. In futuro avremo bisogno anche noi di questo."

Un rischio calcolato l'utilizzo di Maicon invece che di Torosidis, visto che non giocava da tempo 3 partite consecutive? La Champions non rischia di togliere troppo al campionato?
"Abbiamo ampie scelte e faremo di tutto per giocare queste partite al 100% delle possibilità del giorno. Su Maicon, non ha iniziato perché poteva essere a rischio, ma con il problema di Florenzi doveva entrare lui."

Si è chiesto come mai la Roma ha questi momenti di amnesia? Come fanno giocatori di quell'esperienza in 6 minuti a perdere di mano la partita?
"C'è colpa nostra ma anche la bravura del Leverkusen, conosciamo la loro potenza offensiva e il loro gioco, che può mettere in crisi. E' difficile dare a una squadra il carattere e non ho bisogno di dover spingere i giocatori a dare tutto, soprattutto nei momenti di difficoltà. Forse dobbiamo lavorare per non metterci in crisi dal punto di vista mentale quando siamo in vantaggio. Vedremo e rifletteremo su questa cosa"


*** *** ***


GARCIA A ROMA TV

Secondi in classifica
"La forza offensiva di queste due squadre è importante. Mi è piaciuto sul 2-2 che la squadra ha trovato carattere per vincere la partita"

Cosa è successo tra primo e secondo tempo?
"Potevamo essere 3-4 a 0 a fine primo tempo. Abbiamo abbassato il livello di cattiveria. Ci servirà da lezione ma la squadra ha dimostrato con la giusta cattiveria di essere una buona squadra. Sarà più facile lavorare su questo dopo la vittoria. Non dobbiamo prendere il primo gol anche se irregolare"

Gli infortunati?
"Mi preoccupano tutti e tre perché sono infortuni muscolari. Anche senza di loro faremo una gran partita comunque domenica".

Cosa prevede nel girone?
"Siamo secondi e dobbiamo rimanerci. A Barcellona non partiamo battuti e un pareggio o una sconfitta non cambierà niente, faremo di tutto per ribaltare i pronostici"





(fonte: romaforever.it)

«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento:

Post a Comment


Top