Alle 18 La Roma cerca riscatto a Napoli: Le probabili formazioni | Noi siamo la Roma

Slider[Style1]

Style2

Style3[OneLeft]

Style3[OneRight]

Style4

Style5

"Sembra che la partita sia già persa, possiamo fare solo meglio. Sembra la vigilia del derby, in cui eravamo stanchi e loro avevano fatto turnover, poi abbiamo dimostrato di poter fare una buona partita". Con queste parole alla vigilia Rudi Garcia accende la delicatissima sfida del San Paolo. Nel sedicesimo turno della serie A - calcio d'inizio domenica alle ore 18 -, il Napoli ospita la Roma per un match che potrà dire molto delle ambizioni scudetto di partenopei e giallorossi. La squadra di Sarri è reduce dalla sconfitta in campionato, la prima dopo 18 gare tra campionato ed Europa, ma ha saputo subito rialzarsi sotterrando sotto una pioggia di gol in Europa League il malcapitato Legia Varsavia. Dall'altra parte una Roma in piena crisi di identità, rimontata in pieno recupero a Torino dal rigore di Maxi Lopez ed uscita, nonostante la qualificazione agli ottavi, tra i fischi dell'Olimpico dopo lo 0-0 in Champions contro il Bate Borisov. Il Napoli è la squadra che ha fatto meglio tra le mura amiche, raccogliendo 19 punti su 21 nelle 7 gare disputate (Fiorentina ed Inter hanno raccolto gli stessi punti, ma giocato una gara in più), andando a segno 16 volte e subendo 5 reti. La Roma, invece, è in grave difficoltà nelle sfide in trasferta, dove ha raccolto appena 2 punti - pareggiando a Torino e Bologna - nelle ultime 3 gare lontano dall'Olimpico. La sfida dello scorso anno vide gli azzurri imporsi con il risultato di 2-0, grazie alle reti di Higuain e Callejon. 

In Europa League Maurizio Sarri ha adottato un ampio turn-over, cambiando ben nove uomini rispetto all'undici sconfitto a Bologna. Queste le parole del tecnico alla vigilia: "Non ci interessa nulla della classifica. Per fare questo lavoro bisogna giocare col cuore, sappiamo che per i napoletani è una gara particolare e vogliamo giocare per quello. Per la città è la gara più importante dell'anno e quindi giochiamo col cuore". Intanto l'impegno europeo ha restituito al tecnico un Dries Martens in grande forma: il belga potrebbe essere arma fondamentale per spaccare la gara nella ripresa. Per quanto concerne la formazioni iniziale, però, Sarri non pare avere dubbi. Confermato il 4-3-3 ormai solito con Reina tra i pali ed Hysaj, Koulibaly, Albiol e Ghoulam in difesa. Jorginho sarà in cabina di regia, con Allan alla sua destra ed Hamsik a sinistra. In attacco a destro Callejon (bomber di Coppa ma ancora a secco in campionato), con Insigne a sinistra ed il capocannoniere Higuain punta centrale. Per la sfida ai giallorossi il tecnico non potrà contare su Gabbiadini, ancora fuori dall'elenco dei convocati. 

"Salah sta bene, era previsto che non giocasse più di 45 minuti mercoledì, adesso potrebbe iniziare o entrare dalla panchina. Stessa cosa per Gervinho, abbiamo fatto un test e non ci volevamo prendere rischi, non l'abbiamo rischiato. Domani non avrà 90 minuti, ma può iniziare". Con queste parole, dopo una settimana non certo facile, rassicura i tifosi sulle condizioni dei suoi esterni Rudi Garcia, finito nel mirino della critica dopo una serie piuttosto lunga di risultati e prestazioni al di sotto delle aspettative. La sofferta qualificazione agli ottavi di Champions League, però, potrebbe far scattare qualcosa sotto il profilo psicologico e permettere alla squadra di superare il momento complicato. Per la sfida del San Paolo resta ancora in dubbio Gervinho, fermatosi nuovamente nel riscaldamento della sfida al Bate. L'ivoriano ha svolto lavoro differenziato nell'allenamento del venerdì ed una sua presenza, almeno dal primo minuto, appare molto improbabile. Il modulo sarà il 4-3-3 con Szczęsny tra i pali, Florenzi e Digne esterni difensivi e la coppia Manolas-Rüdiger al centro. In mediana spazio a De Rossi, Nainggolan e la fantasia di Pjanic. Per l'attacco i giochi sembrano fatti: Dzeko punta centrale, Iago Falque a Sinistra e Salah sul versante opposto.


Ecco le probabili formazioni che scenderanno in campo questo pomeriggio al San Paolo di Napoli:

NAPOLI (4-3-3) - Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne. All.: Maurizio Sarri. 

ROMA (4-3-3) - Szczęsny; Florenzi, Manolas, Rüdiger, Digne; Nainggolan, De Rossi, Pjanic; Iago Falque, Salah, Dzeko. All.: Rudi Garcia.



(fonte: tuttomercatoweb.com)

«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento:

Post a Comment


Top