Europa League: Dzeko trascina la Roma a Vienna! Qualificazione ipotecata! | Noi siamo la Roma

Slider[Style1]

Style2

Style3[OneLeft]

Style3[OneRight]

Style4

Style5

Vittoria esterna e tre punti fondamentali per la Roma che si porta in testa al proprio gruppo di Europa League a quota 8. 

Inizio al cardiopalma quello dell'Ernst Happel Stadion, con l'Austria Vienna subito in vantaggio con Kayode, abile a sfruttare un'indecisione di Alisson in uscita bassa. Risposta giallorossa immediata al 4' con Dzeko servito in area da un cross di Bruno Peres che batte facilmente Hadzikic. Al 17' arriva anche il vantaggio romanista: calcio d'angolo battuto da Paredes, indecisione della retroguardia austriaca e De Rossi da pochi metri manda dentro. I padroni di casa prendono in mano le redini del gioco, con la Roma che deve usare i muscoli per bloccare le iniziative pericolose. 

Dopo l'intervallo gli uomini di Spalletti rientrano decisi a chiudere la partita, subito con Perotti, lanciato da solo contro il portiere, che però non riesce a concludere in rete. Qualche minuto dopo è ancora l'argentino a essere pericoloso, con un tiro rasoterra di precisione che accarezza il palo. Al 67' però arriva la terza rete ed è ancora Dzeko a segnarla: lancio al bacio di El Shaarawy, il bosniaco tocca il pallone quel tanto che basta per mandare fuori giri il portiere e in due tempi ribadisce in rete. Al 77' il quarto gol, con Nainggolan svelto nel concludere in porta un pallone vagante nell'area austriaca. Peccato per il secondo gol subito al 88' nell'unica azione pericolosa dell'Austria Vienna della ripresa, con Grünwaldche calcia violentemente la sfera rimasta troppo tempo nell'area giallorossa e batte Alisson. 

Nonostante la paura nel finale, il successo in Europa arriva lo stesso e ora a Spalletti basterà vincere la prossima in casa contro il Viktoria Plžen (ultimo nel girone) per assicurarsi con una giornata d'anticipo la qualificazione come prima della classe.




(fonte: tuttomercatoweb.com)

«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento:

Post a Comment


Top