Nuovo modulo, e vittoria di rimonta contro il Chievo! | Noi siamo la Roma

Slider[Style1]

Style2

Style3[OneLeft]

Style3[OneRight]

Style4

Style5

Si chiude con una vittoria il 2016 per i giallorossi che possono festeggiare il ritorno ai 3 punti e la conferma come seconda potenza del campionato, portandosi a -4 dalla Juventus (che dovrà recuperare la sfida con il Crotone). Partita iniziata su buoni ritmi con la Roma grazie al modulo inedito (3-4-3), ma è del Chievo Verona l'azione più pericolosa al 22' con De Guzman che non riesce a concludere in rete un pallone finitogli sui piedi dopo un rimpallo. I padroni di casa continuano ad attaccare cercando la via del gol su punizione, prima con Nainggolan e poi con Bruno Peres, quest'ultimo vicinissimo al vantaggio. Il buon momento degli uomini di Spalletti viene però interrotto dalla rete di De Guzman, bravo questa volta di testa a anticipare Bruno Peres, sfruttando ottimamente al 37' il cross di Izco. Il primo tempo si appresta alla fine non prima però che El Shaarawy riequilibri la situazione: punizione dai 20 metri calciata perfettamente dall'esterno d'attacco con il pallone che bacia il palo prima di finire in rete. Il pareggio dona la giusta spinta ai giallorossi che tornano dalla ripresa con la voglia di chiudere al più presto la gara. E così è al 52': El Shaarawy protagonista con un'azione personale sulla sinistra, entra in area saltando un uomo, rientra sul destro e riesce a servire Dzeko che da due passi mette dentro. Diventa quindi una partita a senso unico in favore della Roma che, con Bruno Peres e con Dzeko in due occasioni, non riesce a trovare la rete della tranquillità. Ci penserà al 90' inoltrato il neo entrato Perotti che prima si procura un calcio di rigore e poi realizza dagli undici metri con la sua solita freddezza. 3-1 che fa tornare il sorriso sui volti dei romanisti i quali non potevano chiedere regalo migliore per Natale.



(fonte: tuttomercatoweb.com)

«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento:

Post a Comment


Top